Home CRONACA “Radar” scarsi, ma pistole-“laser” ben cariche: occhio…

“Radar” scarsi, ma pistole-“laser” ben cariche: occhio…

Sostanziale conferma della… rarefazione strutturale, almeno per le settimane delle festività natalizie, nei controlli mobili della velocità: fra lunedì 30 dicembre e domenica 5 gennaio, dunque, “radar” operativi nelle sole città di Bellinzona, Locarno, Lugano e Chiasso, con l’aggiunta di un controllo semistazionario a Lugano quartiere Viganello. Guai a pensare di poterla sfangare agevolmente, tuttavia: anche in ingresso nel 2020 sono previsti i cosiddetti “controlli puntuali e mirati” con vetture-civetta ed appostamenti a pistola-“laser”. Morale? La solita.