Home GRIGIONI ITALIANO Colate di detriti, soldi da Coira e da Berna per le dighe...

Colate di detriti, soldi da Coira e da Berna per le dighe di Poschiavo

111
0

Da 132’000 franchi, ai sensi del testo della Legge forestale, il contributo cantonale in viaggio da Coira verso Poschiavo quale partecipazione al progetto per la protezione dalle colate detritiche ai piedi del Sassalbo e meglio nelle zone Somaino, Pradàsc e Raviscé, che stando ad alcune valutazioni tecniche sono potenzialmente (ed in rari casi) destinatarie di colate sino alle strutture abitative, con rischi per edifici, persone ed animali. Nel contesto del progetto, stimolato anche da riscontri su fenomeni occorsi nel giugno 2018 e nel luglio 2023 e funzionale anche alla protezione delle aree su cui insistono insediamenti, è previsto lo spianamento in punti preventivamente identificati e selezionati: il materiale così recuperato andrà a formare dighe naturali in terra e con rinforzi in blocchi di pietra sui lati interni delle dighe medesime. Sul piano finanziario, l’opera è sostenuta anche da un contributo federale pari a 115’500 franchi; i costi complessivi ammontano a circa 330’000 franchi.