Home ESTERI Filo di nota / Quando il «No» ad una tregua suona come...

Filo di nota / Quando il «No» ad una tregua suona come tragica eco

187
0

Ultimo in ordine di tempo fra i capi di Governo ad esprimersi, Olaf Scholz cancelliere federale della Germania ha chiesto oggi a Benjamin Netanyahu un “cessate il fuoco duraturo” che costituisca la base per un processo di pace per la cosiddetta “Striscia di Gaza”. C’è di mezzo un dramma, e dunque non è il caso di fare ironie; nel mondo rovesciato, tuttavia, siamo giunti al punto in cui a chiedere la tregua ad un ebreo – senza ottenerla – è un tedesco.

Previous articleFilo di nota / Elezioni plebiscitarie. Agli sconfitti, poca consolazione
Next articleTiro sportivo / “Giornata della gioventù”, trionfo per Elisa Angemi