Home SPORT Calcio Dna / Lo Youngboys chiude a “più sei”. Lugano, ora viene...

Calcio Dna / Lo Youngboys chiude a “più sei”. Lugano, ora viene il bello

104
0

Di sei punti era e di sei punti resta, dopo l’ultimo atto della prima fase nel calcio svizzero di massima serie, il distacco tra Youngboys e Lugano nelle posizioni di testa del torneo; disavanzo sensibile e che sarebbe piaciuto il veder scendere, anche come premio supplementare ai bianconeri reduci dall’aver conquistato 25 punti sugli ultimi 27 disponibili (otto vittorie – l’ultima ieri sul Losanna – ed un pareggio); gli è peraltro che i bernesi, passando di forza e con qualche affanno a Winterthur (pareggio subito all’81.o, goal della vittoria all’84.o), hanno in realtà contribuito a sezionare in due blocchi la classifica delle prime sei squadre, le sole legittimate da ora in poi a puntare al titolo, inchiodando il Winterthur a 10 lunghezze dal Lugano; per di più, andando a bersaglio pieno sul campo dello Zurigo, il San Gallo ha cristallizzato un secondo blocco nello spazio di sole due lunghezze, sì, ma a significativa distanza dal Lugano stesso. Sull’altro versante, nella domenica con cui è andato agli archivi il 33.o turno, anche un flaccido pareggio tra Lucerna e Basilea, sin da ora da inserirsi tra le deluse dell’annata agonistica.

I risultati – Servette-Grasshoppers Zurigo 1-0 (ieri); Yverdon-StadeLosannaOuchy 3-0 (ieri); Lugano-Losanna 2-0 (ieri); Lucerna-Basilea 1-1 (oggi); Winterthur-Youngboys 1-2 (oggi); Zurigo-San Gallo 0-1 (oggi).

La classifica finale (prima fase) – Youngboys 65 punti; Lugano 59; Servette 57; San Gallo 50; Winterthur 49; Zurigo 48; Lucerna 44; Losanna, Basilea, Yverdon 40; Grasshoppers Zurigo 30; StadeLosannaOuchy 23. Le prime sei squadre alla “poule” per il titolo.