Home ECONOMIA Insofferenza generale nelle Borse, Zurigo rilancia poi si inchioda

Insofferenza generale nelle Borse, Zurigo rilancia poi si inchioda

128
0

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 19.54) Esaurito sull’avvio del pomeriggio di contrattazioni l’apparente slancio del listino primario alla Borsa di Zurigo, slancio che alle ore 9.29 coincideva con un approdo a quota 11’281.46 punti sullo “Swiss market index”; lento ma inarrestabile il rientro alla base, prima toccata attorno alle ore 11.30 e nuovo assestamento sugli 11’231 punti circa (margine utile: zero) alle ore 14.00; poi tuffo (minimo ad 11’173.64 punti alle ore 15.38), indi ripresina sin soltanto alla parità (saldo ad 11’230.43 punti, meno 0.01 per cento). “Abb limited” il titolo di giornata, più 6.26 per cento; “Sika group Ag” e “Givaudan Sa” in timido avanzamento (più 0.77 e più 0.62 per cento rispettivamente); retroguardia per “Compagnie financière Richemont Sa” e per “Partners group Ag” (meno 2.50 e meno 3.26 rispettivamente). Nell’allargato, in spinta “Adval tech group Ag”, che grazie ad un margine utile al limite della doppia cifra (più 8.70 per cento) dimezza le perdite accusate nel 2024 e riduce di un terzo la flessione sul periodo delle 52 settimane; da relativizzarsi il “meno 7.36” per cento di “DocMorris Ag”, che è fresca di allocazione di risorse per chiudere un pagamento obbligazionario e sulla quale si è aggiunta oggi una raccomandazione di acquisto da parte degli esperti della “Berenberg” (nuovo prezzo-“target”: 125 franchi il pezzo) e della “Warburg research”.

Dalle altre piazze: Dax-40 a Francoforte, più 0.38 per cento; Ftse-Mib a Milano, più 0.74; Ftse-100 a Londra, più 0.37; Cac-40 a Parigi, più 0.52; Ibex-35 a Madrid, più 1.23. Flessioni fra lo 0.08 e lo 0.51 per cento sugli indici di riferimento a New York. Cambi: 97.14 centesimi di franco per un euro, 91.18 centesimi di franco per un dollaro Usa; bitcoin in lieve ripresa al controvalore teorico di 57’286 franchi circa per unità.