Home POLITICA Lugano, Lega battuta in Municipio: al Plr la poltrona di vicesindaco

Lugano, Lega battuta in Municipio: al Plr la poltrona di vicesindaco

Con decisione a maggioranza che non mancherà di lasciare strascichi, Roberto Badaracco è stato “promosso” oggi al ruolo di vicesindaco nell’Esecutivo cittadino di Lugano. L’esponente Plr, sostenuto dai colleghi Filippo Lombardi (Ppd), Cristina Zanini Barzaghi (Ps) e Karin Valenzano-Rossi (Plr), ha prevalso su Lorenzo Quadri (Lega dei Ticinesi) cui il posto sarebbe dovuto spettare in forza dei preferenziali. Ad innescare la crisi – perché di crisi si tratta, al di là di messaggi che vorrebbero essere tranquillizzanti circa i futuri rapporti – fra le due compagini politiche più forti nel territorio è stato il difficile percorso di successione nella guida di Lugano, senza altro ricorso al giudizio degli elettori, in ragione della morte improvvisa del sindaco Marco Borradori; non contestato lo slittamento di Michele Foletti nel ruolo che fu del compagno di partito, problematica invece la definizione della seconda carica. Almeno sino a stasera, quando i liberali-radicali hanno oggettivamente ottenuto un successo. Nella foto, Roberto Badaracco.

Articolo precedenteWem gehört diese kleine Chihuahua-Hündin?
Articolo successivoBrucia 64 semafori rossi da Göschenen ad Airolo in galleria chiusa: fermato