Home CRONACA Brucia 64 semafori rossi da Göschenen ad Airolo in galleria chiusa: fermato

Brucia 64 semafori rossi da Göschenen ad Airolo in galleria chiusa: fermato

Chissà se, durante la corsa, almeno si è posto una domanda a proposito dell’assenza di veicoli sia nella sua direzione sia in quella opposta; e chissà che cosa ha pensato di fare quando, giunto ormai a poche centinaia di metri dal portale sud ad Airolo, ha fatto inversione ed ha ripreso il viaggio verso nord. In guai grossi, per denuncia davanti alla magistratura del Canton Uri, un 25enne che la notte scorsa, alla guida di una vettura immatricolata in Germania, ha percorso quasi per intero la galleria autostradale del San Gottardo, lungo la A2, nonostante il blocco della circolazione imposto fra le ore 23.00 e le ore 1.00 per esigenze di transito di uno o più trasporti eccezionali. Nel corso della scorribanda, il conducente ha ignorato non meno di 64 semafori rossi. Unica buona notizia: nessuna collisione e nessun danno materiale. Circa le spiegazioni che verranno proposte, si aspetta con qualche curiosità.

Articolo precedenteLugano, Lega battuta in Municipio: al Plr la poltrona di vicesindaco
Articolo successivoPasso lento nelle Borse europee, Zurigo chiude sul pari. New York, dubbi su dubbi