Home CRONACA Con l’auto rubata andavano a scassinare: due rumeni in manette

Con l’auto rubata andavano a scassinare: due rumeni in manette

Un problema hanno avuto per via della vettura su cui stavano viaggiando: era rubata, mani ignote (si fa per dire) l’avevano prelevata alcuni giorni prima dalle parti di Stabio, bisogna essere stupidi per viaggiare sulla A2 con un mezzo del genere, ed in verità i due soggetti non brillano per intelligenza. Un secondo problema hanno avuto per via di quel che nella vettura si trovava: attrezzi per lo scasso e guanti. Due rumeni, 50 e 51 anni rispettivamente, entrambi residenti in Romania, sono stati intercettati e tratti in arresto da effettivi della Polcantonale a Cadenazzo frazione Robasaco nella giornata di giovedì 8 ottobre – di oggi l’informativa – in quanto sospettati di varie effrazioni commesse sia in Ticino sia in Svizzera; l’individuazione ha avuto luogo in A2, direzione sud, essendo il veicolo – tra l’altro ben riconoscibile perché immatricolato in Italia – oggetto di ricerca almeno da 24 ore. Ipotesi di reato: furto, violazione di domicilio, danneggiamento, infrazione alla Legge federale sulla circolazione stradale e guida senza autorizzazione. “Dossier” di inchiesta nelle mani del procuratore pubblico Roberto Ruggeri.