Home CRONACA Ticino, 11 casi di “Coronavirus” in 24 ore. Sale la richiesta di...

Ticino, 11 casi di “Coronavirus” in 24 ore. Sale la richiesta di vaccinazioni

(ULTIMO AGGIORNAMENTO E RIEPILOGO, ORE 16.13) Differenze quasi nulle ergo linea sostanzialmente costante, in Ticino, per quanto riguarda le evidenze da pandemia covidiana: nel transito da ieri all’alba di oggi soltanto 11 i nuovi contagiati, per effettivi 4’961 casi nella terza ondata e 33’150 casi dall’inizio; invariato il numero dei degenti, due in tutto, per effetto presumibile di nessun ingresso in strutture nosocomiali e di nessun foglio di dimissioni firmato; sempre a zero posti-letto occupati i reparti di terapie intensive; 995 nel complesso le vittime, e di loro 37 sono state registrate nel contesto della terza fase. Si azzera formalmente la presenza del “Coronavirus” nelle residenze per anziani; l’effettiva cessazione dello stato morboso risale tuttavia a qualche giorno fa (solo oggi l’aggiornamento sul sito InterNet dell’“Associazione direttori case di riposo-Adicasi”). Nessuna informazione disponibile per quanto riguarda le cifre sui soggetti in isolamento ed in quarantena; a domenica scorsa le evidenze sull’andamento della campagna di vaccinazione (il 29.3 per cento degli aventi diritto, ovvero 102’929 persone, è già giunto al traguardo della doppia dose; 252’980 le dosi somministrate).

Come da riscontro alle ore 8.00 di oggi, questo lo stato dell’arte per le liste di attesa nei singoli centri deputati:

– Bellinzona quartiere Giubiasco (“Mercato coperto”), vaccino “Pfizer-BionTech”, appuntamenti disponibili attribuiti sino a domenica 13 giugno, 11’986 persone in lista, tempo di attesa stimato sino a cinque settimane, Sms con i prossimi appuntamenti non prima di mercoledì 9 giugno, raccomandata l’iscrizione a Biasca;

– Locarno (“Palazzetto Fevi”), vaccino “Moderna”, appuntamenti disponibili attribuiti sino a domenica 13 giugno, 5’198 persone in lista, tempo di attesa stimato fino a quattro settimane, Sms con i prossimi appuntamenti non prima di giovedì 10 giugno;

– Biasca (stabile ex-“Nickelmash Ag”), vaccino “Moderna”, appuntamenti disponibili attribuiti sino a domenica 13 giugno, 4’078 persone in lista, tempo di attesa stimato fino a due settimane, Sms con i prossimi appuntamenti non prima di giovedì 10 giugno;

– Lugano (“Padiglione Conza”), vaccino “Moderna”, appuntamenti disponibili attribuiti sino a domenica 13 giugno, 12’049 persone in lista, tempo di attesa stimato sino a tre settimane, Sms con i prossimi appuntamenti non prima di giovedì 10 giugno;

– Mendrisio (“Mercato coperto”), vaccino “Moderna”, appuntamenti disponibili attribuiti sino a domenica 13 giugno, 5’723 persone in lista, tempo di attesa stimato sino a tre settimane, Sms con i prossimi appuntamenti non prima di giovedì 10 giugno;

– Capriasca frazione Tesserete (“Centro protezione civile”), vaccino “Moderna”, appuntamenti disponibili attribuiti sino a domenica 13 giugno, 5’929 persone in lista, tempo di attesa stimato sino a sei settimane, Sms con i prossimi appuntamenti non prima di giovedì 10 giugno, raccomandata l’iscrizione anche a Lugano.