Home CRONACA San Gottardo, delizia e croce: passo riaperto, code al “tunnel”

San Gottardo, delizia e croce: passo riaperto, code al “tunnel”

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 11.20) Unica differenza, rispetto all’ultimo sabato agostano, la temperatura. Quanto al traffico, giornata sugli stessi parametri e dunque si sprecano, stamane, le raccomandazioni a prudenza e pazienza, pazienza e prudenza, “in primis” per quanto riguarda l’asse della A2 alla galleria del San Gottardo: pur stante anche la disponibilità dell’alternativa data dalla strada del passo, riaperta – al pari di quella della Novena – dopo l’improvviso e consistente innevamento nella notte tra giovedì e ieri, incolonnamenti non trascurabili sono rilevati soprattutto nel tratto fra lo svincolo per Amsteg e quello per Göschenen-Casinotta direzione sud, sviluppo passato da sette a 10 chilometri fra le ore 10.45 e le ore 11.16, tempi di transito non inferiori ai 100 minuti; nello stesso senso di marcia, interdetto l’ingresso a Göschenen-Casinotta. Ai guai ordinari ha dato un contributo anche il veicolo finito in avaria, nel bel mezzo del “tunnel”, intorno alle ore 8.30; problema risolto dopo blocco del traffico dall’una e dall’altra parte, ma di sicuro non un toccasana. Fluidità assente lungo la viabilità ordinaria a partire dall’abitato di Erstfeld-Primocampo e verso sud. Di nuovo in A2, direzione nord: tappo appena dopo lo svincolo per Quinto, da considerarsi dunque quel paio di chilometri a partire dall’uscita per Airolo, tempi stimabili sui 25 minuti. Tutto regolare, al momento, lungo la A13 nel tratto da Bellinzona-nord alla galleria del San Bernardino; anche qui, passo nel frattempo riaperto e transitabile. In immagine, normale stato dell’arte all’uscita per Andermatt-Orsera alle ore 11.01.