Home CONFINE Luino, corse in moto con sfida via “Instagram”: primi fermi

Luino, corse in moto con sfida via “Instagram”: primi fermi

Si davano appuntamento via “Instagram” e lì, partendo da un’area industriale sul margine del centro abitato, entravano in sfida con quelle che l’autorità inquirente definisce come “condotte spericolate di guida”. Numerosi giovani provenienti da varie località del Luinese (ma non sono da escludersi presenze anche da altre aree del Varesotto e di realtà limitrofe) sono finiti giorni addietro – di oggi l’informativa – nella rete della Polizia italiana di Stato, ed altri soggetti risultano in prossima identificazione, per le corse illegali effettuate su varie strade del territorio con ciclomotori e moto. Al sopraggiungere delle forze dell’ordine, il gruppo dei dueruotisti ritrovatisi nell’area industriale si è disperso precipitosamente in più direzioni; risposta della Polizia di Stato con inseguimento a più pattuglie, sino al blocco di parte dei fuggitivi lungo la Statale numero 394 “del Verbano orientale” (ovvero la strada che porta sino al valico di Dirinella-Zenna) nel tratto compreso fra Germignaga e Mesenzana. In corso accertamenti sia sugli altri partecipanti alle corse “illegali” sia su altri episodi occorsi.