Home POLITICA Ppd Lugano, Benedetta Bianchetti confermata… traghettatrice

Ppd Lugano, Benedetta Bianchetti confermata… traghettatrice

Insolito, il fatto; insolito, ma non inopportuno. La sezione Ppd-“Generazione giovani” di Lugano non avrà un nuovo o una nuova presidente almeno sino a fine primavera 2021: in accoglimento di una proposta sostanzialmente tesa al rinvio di tale scelta, a guidare la sezione medesima rimane Benedetta Bianchetti, avvocata, vicepresidente oltre che consigliera comunale, cioè colei che era stata designata quale traghettatrice dopo le dimissioni di Angelo Petralli. Secondo indicazione venuta da specifico gruppo di lavoro (membri: Paolo Beltraminelli, Roberto Boldini, Guido Brioschi, Lorenzo Jelmini, Simonetta Perucchi Borsa e Laura Tarchini; conduzione: Angelo Jelmini) e trasmessa nelle scorse ore all’Ufficio presidenziale della sezione, ad imporre tale decisione è “il clima di incertezza legato agli sviluppi della pandemia da “Coronavirus” ed alle sue ripercussioni socioeconomiche”; forse non la miglior formulazione possibile, intendendo i commissari affermare che la designazione ideale può giungere solo da un’assemblea a piena partecipazione e che dunque, stanti le restrizioni di carattere igienico-sanitario, sarebbe invece da prevedersi una rarefazione nel numero dei presenti qualora tale assemblea venisse fatta svolgere entro tempi brevi.

Ergo, rinvio e temporanea gestione “in proroga” e nelle mani di Benedetta Bianchetti, cui presteranno collaborazione i vari Angelo Jelmini, Michel Tricarico, Francesco Beltraminelli, Roberto Boldini, Paola Degiorgi Terabuso, Lorenzo Jelmini e Michele Malfanti in qualità di coadiuvanti; quale unica novità, per martedì 20 ottobre è fissata un’assemblea sezionale ordinaria con proposta di “alcuni nuovi membrid dell’Ufficio presidenziale”. Primi pezzi in spostamento sulla scacchiera; del resto, in vista delle Comunali fissate per domenica 18 aprile, la partita è da giocarsi su almeno tre tavoli (futuro municipale, non ripresentandosi Angelo Jelmini ma nel ruolo di “Spitzenreiter” dovrebbe rimanere Michel Tricarico; futuro capogruppo, in caso di elezione di Michel Tricarico nell’Esecutivo cittadino; futuro presidente della sezione). In immagine, Benedetta Bianchetti con Paolo Beltraminelli, già consigliere di Stato.