Home CRONACA Quarantene nelle scuole, sei blocchi fra elementari ed infanzia

Quarantene nelle scuole, sei blocchi fra elementari ed infanzia

A prima vista inspiegabile la nuova recrudescenza del “Coronavirus” all’interno del sistema scolastico ticinese: dallo zero registrato a metà della scorsa settimana si passa d’improvviso a cinque distinte strutture, fra scuole dell’infanzia e scuole elementari, in cui d’intesa tra dirigenti degli istituti e medico cantonale è stata decretata la quarantena. Stato dell’arte, dopo recupero di situazioni conclamatesi a partire da giovedì scorso ed evidentemente comunicate o registrate nelle 24 o nelle 48 ore successive: Bellinzona sede Bellinzona-nord, scuola dell’infanzia, una sezione (sino a domenica 24 ottobre); Bellinzona sede quartiere Semine, scuola dell’infanzia, una sezione (sino a giovedì 21 ottobre); Lugano sede Pregassona-Probello, scuola elementare, due sezioni (sino a domenica 24 ottobre); Neggio, scuola elementare Neggio-Vernate, una sezione (sino a domenica 24 ottobre); Bellinzona sede Bellinzona-nord, scuola elementare, una sezione (sino a lunedì 25 ottobre).

Articolo precedenteStabio, neo18enni al primo confronto con la dimensione civica
Articolo successivoTicino covidiano ai minimi. Ma i vaccinati “completi” sono solo due su tre