Home SPORT Hockey Nl / Ambrì, i tre punti che non ti aspetti: sbancata...

Hockey Nl / Ambrì, i tre punti che non ti aspetti: sbancata Zugo

Fatela giocare per 10 volte, in condizioni ordinarie cioè quando i punti contano per entrambe le squadre, e lo Zugo di quest’anno ne vincerà sette o otto; a metterla in calendario per stasera, con lo Zugo sicuro da gran tempo della qualificazione al “play-off” della massima serie hockeystica – oltre che desideroso di togliersi dalla testa una qualsivoglia (ancorché remota) minaccia proveniente dal Berna – e con l’Ambrì assetato di un risultato utile qualsivoglia, ed il pronostico sarà sovvertito. Prova e riprova stasera, capolista contro penultima in graduatoria, 98 punti in 43 incontri contro 44 punti in 45 incontri la condizione di partenza; ma il passato non sempre fa testo, e dalla battaglia scaturirà un 3-2 per i leventinesi che in tal modo si portano a distanza d’una sola lunghezza dal Berna, tuttavia con scarto di tre partite rispetto agli “Orsi”. La successione dei goal: 7.47, Brendan Perlini, 1-0; 28.25, Dario Allenspach, 1-1; 37.42, Giacomo Dal Pian, 2-1; 56.11, Giacomo Dal Pian, 3-1; 59.02, Santeri Alatalo, 3-2. 32 parate su 34 tiri per Benjamin Conz. Gli altri risultati: ServetteGinevra-Berna 3-4 (ieri, recupero del 19.o turno); Scl Tigers-Losanna 1-2 (ieri, recupero del 27.o turno). La classifica: Zugo 98 punti; FriborgoGottéron 79; ServetteGinevra, Zsc Lions 76; Losanna, BielBienne 74; Lugano 73; Davos 67; RapperswilJona Lakers 50; Berna 48; AmbrìPiotta 47; Scl Tigers 30 (RapperswilJona Lakers, AmbrìPiotta 46 partite disputate; FriborgoGottéron, BielBienne, Davos 45; Zsc Lions 44; Zugo, ServetteGinevra, Lugano, Berna, Scl Tigers 43; Losanna 42).

Articolo precedenteCovid-19, le “concessioni” di Berna: un paio di parenti in più a casa
Articolo successivoHockey Sl / “Play-off”, quarti di finale: tutte le serie sul 2-0