Home CONFINE Addio a suor Germana, cuciniera angelica in stampa e catodo

Addio a suor Germana, cuciniera angelica in stampa e catodo

Per oltre 30 anni, accanto ad una produzione editoriale ricca e continua (compresa l’edizione annuale di un’“agenda” che recava il suo nome), è stata personaggio televisivo dal candore, dal sorriso e dall’umiltà pienamente conforme all’abito indossato. Sabato scorso, a Caronno Varesino (provincia di Varese) dove si era ritirata da qualche tempo, è deceduta Martina Consolaro, meglio nota come “suor Germana”, figura diventata celebre come “la cuoca di Dio” per le pubblicazioni di ricette in vari volumi e per l’impatto mediatico in trasmissioni televisive dal notevole consenso (tra queste “Mi manda Lubrano”; “I fatti vostri”, “Festival di Sanremo” e “Forum” sulle principali emittenti italiane). L’esordio nel 1983, quando suor Germana aveva ormai 45 anni e da 26 si era consacrata alla vita religiosa, con “Quando cucinano gli angeli”; da qui in poi, pur accusando l’autrice non infrequenti problemi di salute, un libro ogni anno e mezzo circa e varie collaborazioni anche sulla stampa cartacea (tra queste, alla rivista “Famiglia cristiana”). Domani, martedì 10 marzo, le esequie in forma ristretta per le note limitazioni imposte.

Articolo precedenteBasket / Scelta di coerenza, salta il torneo internazionale “Under 18”
Articolo successivoSociologia pedatoria in scena, al debutto “SuperSocrates”