Home CRONACA A fuoco il “Mulino di Maroggia”. Gravi i danni, nessun ferito

A fuoco il “Mulino di Maroggia”. Gravi i danni, nessun ferito

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 19.40) Nessun ferito stando a fonti ufficiali, alcune persone con sintomi da intossicazione da fumo secondo notizie acquisite sul posto in séguito al grave incendio che dalle ore 17.06 circa sta devastando gli ambienti del “Mulino di Maroggia”, storica azienda con sede in via Ai Molini nel borgo ceresino. Ancora non note le cause del rogo, visibile a distanza di chilometri e tale da aver imposto provvedimenti straordinari in termini di salute pubblica e di sicurezza: fatti sgomberare d’urgenza gli inquilini di vari edifici nella zona, chiusa la Cantonale nel tratto compreso tra Maroggia e Bissone (approntate deviazioni in accesso su viabilità secondaria o sulla A2), disposto il blocco della linea ferroviaria (posto in essere un servizio sostitutivo su gomma); ai residenti nell’area prossima all’edificio è stato raccomandato di non aprire porte e finestre e di non avvicinarsi alla zona dell’incendio. Nel quadrilatero attorno al “Mulino” stanno operando agenti di Polcantonale, Polcom Lugano, Polcom Mendrisio, Polcom Chiasso e Polintercom Ceresio-sud, operatori del “Servizio ambulanza Mendrisiotto” e Pompieri di Lugano, Melide, “Centro soccorso Mendrisiotto” e “Difesa dell’impresa Ffs”, questi ultimi con il treno di spegnimento.