Home SPORT Tiro sportivo / “Lucomagno”, o della felicità per una “Challenge” meritata

Tiro sportivo / “Lucomagno”, o della felicità per una “Challenge” meritata

Consuntivo 2020 a tinte forti negli ambienti della “Società tiratori del Lucomagno-Stl”, la cui stagione agonistica è stata segnata da risultati notevoli pur tra mille problemi dovuti alle restrizioni da pandemia ed alle conseguenti modifiche nel calendario di attività. A spiccare è stato il primo posto nel “Concorso cantonale di società”, con il punteggio finale di 94.54 su 100; sommandosi alle vittorie conseguite nel 2012, nel 2017 e nel 2018, tale successo ha permesso ai membri della Stl di collocare in bacheca la “Challenge” che viene messa in palio ogni 10 anni. Tra i riscontri individuali, notevole il primo posto di Elio Guarisco (71 su 72 il punteggio) nel tiro in campagna; tra i giovani, a Luca Veglio il premio della Federazione ticinese tiro, mentre quello della Federazione svizzera tiro è andato allo stesso Luca Veglio ed a Lisa Veglio. Unico rammarico, l’impossibilità di battersi nella finale svizzera di sezione a Thun, sul finire di ottobre, causa annullamento della manifestazione quando ormai gli effettivi della Stl – qualificatisi per il terzo anno consecutivo – erano sul piede di partenza. In immagine, gli agonisti Stl.