Home CRONACA Si tuffa, urta una roccia e sparisce: salvato da un atto di...

Si tuffa, urta una roccia e sparisce: salvato da un atto di eroismo

34
0

Il coraggio di una giovane bagnante, accortasi immediatamente del dramma in corso e lanciatasi in soccorso, ha scongiurato intorno alle ore 15.00 di oggi un nuovo annegamento nella Verzasca, ancora nella zona di Lavertezzo: qui un 31enne, nel tuffo dall’altezza di circa sei metri, è andato ad urtare lo sperone roccioso in fregio al corso d’acqua, scivolando poi inerte nella corrente e non riemergendo più. Alla ricerca dell’uomo, risultato poi essere cittadino svizzero con domicilio nel Canton Vaud, si è appunto lanciata la giovane che, con l’aiuto successivo di un’altra persona, è riuscita ad agganciare il corpo ed a portarlo a riva. Primi soccorsi grazie a specialisti della “Rega”; sul posto anche agenti di Polcantonale e Polintercom del Piano; il 31enne è stato elitrasportato in ospedale e qui trattato secondo evidenza. Nonostante il trauma ed il principio di annegamento riscontrati, i sanitari hanno escluso conseguenze esiziali.

Previous articleVerzasca, recuperato il corpo della turista scomparsa a Lavertezzo
Next articleFilo di nota / Né gufi né avvoltoi, solo tizi che non sanno stare al mondo