Home GRIGIONI ITALIANO Rischio incendi, nel Grigioni italiano festività sotto… osservazione

Rischio incendi, nel Grigioni italiano festività sotto… osservazione

Nessun intervento delle forze dell’ordine nelle aree italofone del Grigioni (escluso il Moesano, che ricade per competenza sotto la Sezione forestale del Ticino), ed a tutti gli effetti una sola violazione riscontrata sull’intero territorio cantonale (a Flims, dove due persone sono state denunciate per una griglia costruita “in loco” ed all’interno di una macchia boschiva), in materia di osservanza al divieto di accensione di fuochi all’aperto. Per domani e lunedì, in coincidenza con le festività, previsti controlli “mirati” sui sentieri, nelle destinazioni turistiche e nei parchi in cui siano presenti griglie; gli agenti della Polcantonale saranno coadiuvati da operatori dei Comuni e da effettivi dei Corpi pompieri. Il divieto, in vigore da mercoledì 25 marzo e finalizzato alla riduzione del rischio di incendi, è generale con eccezione delle zone urbane qualora sia mantenuta una distanza significativa – almeno 50 metri lineari – dai limiti di un bosco.