Home CRONACA Quarantene covidiane, salgono a 19 i casi nelle scuole dell’infanzia

Quarantene covidiane, salgono a 19 i casi nelle scuole dell’infanzia

Risalgono oggi a 19, con ingresso di cinque nuovi casi, le sezioni di scuola dell’infanzia poste sotto quarantena causa presenza del “Coronavirus”. Come da aggiornamento delle ore 10.00 di oggi a cura dei responsabili del Dipartimento cantonale educazione-cultura-sport, in elenco si aggiungono: Bellinzona sede Semine, una sezione (sino a domenica 30 gennaio, nuovo caso); Castel San Pietro, una sezione (sino a lunedì 31 gennaio, nuovo caso); Lugano quartiere Villa Luganese, una sezione (sino a lunedì 31 gennaio, nuovo caso); Minusio, due sezioni (sino a martedì 1.o febbraio, nuovi casi). Pregressi: Lugano sede Pregassona-Terzerina, due sezioni (una sino a sabato 29 gennaio, caso già noto; una sino a sabato 29 gennaio in prolungamento rispetto a precedente scadenza indicata ad oggi, mercoledì 26 gennaio, caso già noto); Lugano quartiere Breganzona, una sezione (sino a domenica 30 gennaio in prolungamento da precedente scadenza a martedì 25 gennaio, caso già noto); Stabio, due sezioni (sino a sabato 29 gennaio, casi già noti); Torricella-Taverne quartiere Taverne, una sezione (sino a sabato 29 gennaio, caso già noto); Alto Malcantone frazione Arosio, una sezione (sino a sabato 29 gennaio, caso già noto); Sorengo, due sezioni (sino a sabato 29 gennaio, caso già noto, ed una sino a lunedì 31 gennaio, caso già noto); Maggia, una sezione (sino a domenica 30 gennaio, caso già noto); Lugano quartiere Barbengo, una sezione (sino a sabato 29 gennaio, caso già noto); Castel San Pietro, una sezione (sino a sabato 29 gennaio, caso già noto); Cevio frazione Cavergno, una sezione (sino a domenica 30 gennaio, caso già noto); Cugnasco-Gerra, una sezione (sino a lunedì 31 gennaio, caso già noto).

Articolo precedenteNebbia da venerdì nelle Borse europee, Zurigo annaspa poi va al recupero
Articolo successivoCovid-19, Ticino oltre i 90’000 casi: cinque su otto negli ultimi sei mesi