Home CRONACA Incidente di Quinto, gravi le condizioni dell’uomo investito

Incidente di Quinto, gravi le condizioni dell’uomo investito

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 10.54) In pericolo di morte, come indicano stamane fonti della Polcantonale sulla scorta di responsi medici, il 46enne investito ieri pomeriggio nell’area di cantiere lungo la A2, in territorio comunale di Quinto, dirimpetto all’abitato di Piotta. Confermata la dinamica dell’episodio (vedasi articolo in altra parte del “Giornale del Ticino”) avvenuto poco dopo le ore 17.00: l’uomo, risultato poi essere cittadino italiano con residenza in provincia di Como, stava operando in qualità di addetto alla sicurezza all’interno dell’area di cantiere e con il compito di gestire gli spostamenti dei mezzi quando è stato investito da un furgone in fase di retromarcia. Al volante del veicolo si trovava un 33enne portoghese e domiciliato nel Canton Grigioni. Sul posto unità di Polcantonale, “Tre valli soccorso” e “Rega” per l’elitrasporto del feritol al “Civico” di Lugano. In immagine, al centro, l’area di cantiere.