Home SPORT Hockey Nl / Gottéron fermato, primo acuto del “nuovo” Lugano

Hockey Nl / Gottéron fermato, primo acuto del “nuovo” Lugano

Al terzo impegno sotto la conduzione tecnica di Serge Pelletier, stasera, primo successo dell’Hockey club Lugano: 4-2 al FriborgoGottéron, quattro assist di David McIntyre, gran merito di Alessio Bertaggia autore di una doppietta (2-0 in “shorthanded” al 28.00, 4-2 al 54.45) in sfida a netta prevalenza dei bianconeri che in tal modo si agganciano al diretto avversario e recuperano due lunghezze sul Berna ottavo nella graduatoria di National league. Sul tabellino anche il primo vantaggio siglato da Paul Postma (9.45), il “power-play” convertito da Linus Klasen per il 2-0 (24.23), i due momenti di difficoltà in coincidenza con due inferiorità numeriche (28.18, Zach Boychuk, 1-3; 45.00, Killian Mottet, 2-3) ed il finale in cui i burgundi, dopo richiamo del portiere Reto Berra per far posto al sesto uomo di movimento, si sono trovati a doppia superiorità numerica per quasi due minuti, ma senza esito. Qualcuno sostiene che è il tocco magico di Serge Pelletier per la difesa: chissà.

I risultati – Lugano-FriborgoGottéron 4-2 (oggi); BielBienne-Losanna 4-5 (oggi, ai rigori); Scl Tigers-Davos 1-2 (oggi, al supplementare); RapperswilJona Lakers-Berna 3-2 (oggi, ai rigori); Zugo-ServetteGinevra 1-5 (oggi); AmbrìPiotta-Zsc Lions (domani).

La classifica – Zugo, ServetteGinevra 59 punti; Davos 58; Zsc Lions 57; Losanna 53; BielBienne 48; Scl Tigers 47; Berna 45; AmbrìPiotta 41; FriborgoGottéron, Lugano 40; RapperswilJona Lakers 35 (ServetteGinevra, Losanna, BielBienne, Berna, Lugano, RapperswilJona Lakers 33 partite disputate; Zsc Lions, Scl Tigers, AmbrìPiotta, FriborgoGottéron 32; Zugo, Davos 31).