Home CRONACA Covid-19, 959.o decesso in Ticino. Vaccinati “completi” a quota 16’000

Covid-19, 959.o decesso in Ticino. Vaccinati “completi” a quota 16’000

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 13.05) Non è mai un buon giorno, nel tempo covidiano, quando corre l’obbligo di annunciare un altro decesso sul territorio cantonale a causa del “Coronavirus”: accade oggi, di nuovo, dal gruppo dei pazienti ospedalieri sottoposti a terapia intensiva, ed è il 959.o nome che si iscrive nel tragico elenco inauguratosi – lo si ricordi – meno di un anno fa. In presenza di due nuovi ricoveri e di sei fogli di dimissione compilati e sottoscritti, 55 restano i degenti in strutture nosocomiali e cinque di loro, per l’appunto, sulla linea della difesa della vita. 57 i nuovi casi, per effettivi 28’246 contagiati “ufficiali” dall’inizio della pandemia. In discesa, dal nove al sette per cento, la quota dei positivi sul totale dei tamponi prelevati e sottoposti a controllo in laboratorio (giornata di riferimento: martedì 2 marzo, 756 “test” condotti). Al rilevamento di ieri, infine, 343 le persone in isolamento e 566 quelle cui è stata ordinata la quarantena. Situazione sul versante delle vaccinazioni: 15’998 trattamenti completi, 7’961 in corso (somministrata la prima dose), 39’957 le dosi utilizzate.