Home SPORT Calcio Dnb / Il Chiasso torna in campo, la fortuna invece no

Calcio Dnb / Il Chiasso torna in campo, la fortuna invece no

Una cosa è l’asserire di voler ad ogni modo rispettare l’impegno ed onorare il campionato; un’altra è il mostrare sul campo che esistono strumenti e modi adeguati al fine di conseguire tale obiettivo. Un colpo a vuoto, sul rientro alle competizioni di campionato dopo la lunga pausa dovuta alla pandemia covidiana, spara il Chiasso pedatorio che esce sconfitto dal campo dello StadeLausanneOuchy, nell’effettivo 24.o turno della cadetteria, e nel complesso rimane a distanza di sette lunghezze dallo Sciaffusa penultimo. In cronaca, illusorio vantaggio al 3.o grazie a Mickaël Almeida su assist di Sofian Bahloul; palla al centro e sconcertante disattenzione, meno di un minuto ed ecco confezionato l’1-1, in goal Roland Ndongo che si ripeterà al 56.o per l’1-2. Sostanzialmente meritata l’affermazione dei vodesi, 19 tiri contro 11 (ma soli cinque contro tre nello specchio della porta avversaria; portieri, come dire?, non impeccabili), sterile la preminenza territoriale (56 per cento) dei rossoblù; sul conto dei padroni di casa anche una traversa colta da Zeki Amdouni al 33.o ed il rigore fallito da Yanis Lahiouel all’88.o.

I risultati – StadeLosannaOuchy-Chiasso 2-1; Grasshoppers Zurigo-Aarau 5-0; Wil-Losanna 1-1; Vaduz-Winterthur 4-1; Kriens-Sciaffusa 3-0.

La classifica – Losanna 53 punti; Vaduz, Grasshoppers Zurigo 40; Kriens 39; StadeLausanneOuchy, Winterthur 31; Wil 29; Aarau 26; Sciaffusa 24; Chiasso 17.