Home CRONACA Ticino covidiano: più contagi, più ricoveri, peggiorano le cure intense

Ticino covidiano: più contagi, più ricoveri, peggiorano le cure intense

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 12.05) In lento ma costante peggioramento, da tre giorni da questa parte e non hanno fatto eccezione le ultime 24 ore sino all’alba di oggi, il quadro generale della pandemia covidiana su suolo ticinese. A parte l’incremento nel numero delle quarantene scolastiche (vedasi in altra parte del giornale; i dati cumulativi non incoraggiano), ancora in ascesa oggi l’entità dei nuovi contagi, 24 ossia uno rilevato ogni mezz’ora, per effettivi 2’611 casi nel contesto della quarta ondata e di 36’392 casi dall’inizio del computo (terza decade del marzo 2020). Invariata la statistica dei decessi, 1’007; registrasi invece un nuovo afflusso di ospiti nosocomiali, ora sette in reparti ordinari e due, purtroppo, in reparti di terapie intensive. Nessuna incidenza dal sistema delle residenze per anziani. Campagna vaccinale con cifre a ieri, mercoledì 20 ottobre: 230’567 soggetti giunti a fine trattamento (somministrazione delle due dosi o somministrazione di singola dose dopo guarigione), per una quota pari al 65.6 per cento sull’universo degli aventi diritto; 467’151 le dosi utilizzate.

Articolo precedenteDrama in Zermatt (Kanton Wallis): Zwei junge Männer stürzen in den Tod
Articolo successivoChiasso, un laboratorio didattico per… ogni età al “Max museo”