Home REGIONI Prato-Sornico o dei 1’200 nomi di luogo: ecco il “Repertorio” dedicato

Prato-Sornico o dei 1’200 nomi di luogo: ecco il “Repertorio” dedicato

Prato-Sornico è fulcro del buon hockey vallerano, Prato-Sornico è storia di dinastie che hanno spopolato ai quattro angoli del mondo. Prato-Sornico è una sorpresa continua: chi avrebbe detto, per esempio, che sul solo territorio di tale frazione di Lavizzara esistono (e sono presenti nelle carte e/o nella memoria popolare, questo sì autentico patrimonio dell’umanità) oltre 1’200 nomi di luogo dal fondovalle alle vette? È questa una tra le scoperte che figurano nel 35.o volume della collana “Repertorio toponomastico ticinese”, in presentazione venerdì 17 maggio (ore 20.00) alla sala multiuso del “Centro scolastico Lavizzara” in località Sornico, elaborazione sotto l’egida del “Centro dialettologia-etnografia” e con apporto rilevante dell’autorità territoriale, lavoro svolto da ricercatori con l’apporto di specialisti.

Come sempre, elenco suddiviso per zone e con forme dialettali, attestazioni cartografiche e documentarie, descrizione e posizione; due i tomi, compresi capitoli di approfondimento in materie varie quali storia, lingua, geografia ed etnografia, più immagini d’epoca. Cosa più importante, si tratta dell’indagine con cui giunge a completamento l’analisi sull’area della Lavizzara. Alla serata interverranno Gabriele Dazio (sindaco di Lavizzara), Antonio Mignami (presidente del Patriziato di Prato), Giaele Cavalli Foresti (coautrice della raccolta dei toponimi), Paolo Ostinelli e Michele Moretti (per il “Centro dialettologia-etnografia”) e Renato Martinoni (docente emerito all’Uni San Gallo); coordinamento dell’incontro a cura di Marioliva Cavalli Maceroni (vicepresidente del Patriziato di Sornico); a seguire, rinfresco offerto.