Home GRIGIONI ITALIANO Brusio-confine, cacciatore italiano spara: cervo mancato, svizzero ferito

Brusio-confine, cacciatore italiano spara: cervo mancato, svizzero ferito

0

Gravi le condizioni di un giovane svizzero, originario della Val Poschiavo, che è stato colpito da un proiettile mentre si trovava a caccia lungo la linea del confine tra Svizzera ed Italia in territorio di Brusio (Canton Grigioni). A sparare è stato un altro cacciatore, cittadino italiano, il cui colpo all’indirizzo di un cervo è andato tragicamente fuori bersaglio. Il giovane ferito è stato recuperato da operatori della “Rega” ed elitrasportato al “Civico” di Lugano. La dinamica dell’episodio è al vaglio delle autorità inquirenti di entrambe le nazioni, in ragione dell’essere tale incidente avvenuto per l’appunto sulla linea di confine; gli accertamenti vengono svolti da agenti della Polcantonale Grigioni e da effettivi dell’Arma dei Carabinieri, comando compagnia di Tirano (Sondrio), anche con l’appoggio di un elicottero civile. In immagine, la zona dell’incidente.

Previous articleTragischer Unfall in Weinfelden: Nach Kollision mit Auto gestorben
Next articleBellinzona, 60enne cade nel vuoto alla palestra di roccia: è grave