Home SPORT Tiro sportivo / Fucile 300 metri, tre nuovi campioni cantonali

Tiro sportivo / Fucile 300 metri, tre nuovi campioni cantonali

Doppio oro per Nicola Stempfel, doppio oro per Romano Luiselli ed oro singolo per Luca Veglio ai Campionati ticinesi individuali di tiro sportivo, specialità fucile a distanza di 300 metri, con appuntamento al poligono di Airolo sotto egida della Federazione cantonale. Una sessantina gli agonisti in lizza; tra di loro anche 12 giovani in sfida nel “fucile militare a due posizioni”, specialità introdotta nel 2018 e che riscontra crescente interesse: qui l’affermazione di Luca Veglio (267 punti) davanti a Nicolas Bosisio (266) ed a Tanja Hurschler (266), al termine di competizione al cardiopalma sulle serie di 20 colpi da sdraiati, 20 in serie veloci e 20 da posizione in ginocchio. Nella disciplina “fucile sport due posizioni” (30 colpi da sdraiati e 30 colpi in ginocchio) si è imposto Nicola Stempfel (569 punti) in volata su Alfredo Taragnoli (567) e Benno Cattaneo (564): sempre a 30 colpi da sdraiati e 30 colpi in ginocchio, ma con il fucile militare, l’affermazione di Romano Luiselli (539) su Alfredo Taragnoli (537) e Ronald Jucker (536). Nel “match olimpico” (60 colpi da sdraiati), tra i “fucili sport” ancora Nicola Stempfel (589) su Mauro Nesa (586) e Marco Cavalli (586); con il “fucile militare” di nuovo Romano Luiselli (562) su Sergio Rusconi (561) e Ralph Müller (552). In immagine, il podio del “fucile militare a due posizioni”.