Home CRONACA Professioni senza limite di genere, niente “Giornata nuovo futuro”

Professioni senza limite di genere, niente “Giornata nuovo futuro”

Un altro segno di spunta, per intervenuto annullamento della manifestazione, tra le date ricorrenti e degne di attenzione: per quest’anno niente “Giornata nuovo futuro”, proposta tesa a sostenere scelte formative e professionali antitetiche agli stereotipi di genere. Causa diffusione del “Coronavirus”, come indicano gli organizzatori in seno all’Ufficio cantonale pari opportunità, difficile sarebbe stato il rispettare distanziamento ed igiene personale; nello stesso tempo, “vogliamo evitare un altro numero di spostamenti e la formazione di gruppi di allievi provenienti da sedi scolastiche diverse”. Aspetto non ultimo: in molte aziende è stata reintrodotta la formula del telelavoro, il che avrebbe ridotto in misura significativa l’accoglienza degli studenti. La data di giovedì 12 novembre non sarà recuperata; in linea di massima, per il 2021 è fissata una “Giornata nuovo futuro” a giovedì 11 novembre.