Home CULTURA Lugano, uno “Spazio Choisi” per eventi di editoria varia

Lugano, uno “Spazio Choisi” per eventi di editoria varia

Un passo nel segno della crescita (in traduzione corrente: più spazi, più qualità) alla “Choisi” di via Ferruccio Pelli 13 in Lugano: a fianco della libreria, ormai fulcro culturale per proposte sia espositive sia legate ad appuntamenti “one shot”, per martedì 16 aprile è annunciata l’inaugurazione dello “Spazio Choisi”, vale a dire una “project room” che i titolari dell’attività definiscono come “stanza bianca pronta a riconfigurarsi ad ogni stagione”, obiettivo principale l’offerta di una sede idonea ad accogliere realtà interessanti nel contesto dell’editoria d’artista e fotografica. Prima ospite: Giulia Currà, 31 anni, milanese, esponente della casa editrice “Traslochi emotivi”; nella circostanza sarà presentato il nuovo numero della pubblicazione “Page #15”, realizzata con l’apporto della fotoartista multimediale canadese Leah Singer. Taglio del nastro alle ore 18.30. In immagine, lo “Spazio Choisi” in attesa del primo allestimento.