Home SPORT Hockey Sl / Niente decollo, i Rockets restano fermi alla base

Hockey Sl / Niente decollo, i Rockets restano fermi alla base

Avanti, raggiunti e superati, in riaffiancamento, infine sganciati e tanti saluti. Migliorano, forse stanno migliorando, i BiascaTicino Rockets della cadetteria hockeystica; ma non basta, ed anche oggi c’è chi – stiamo parlando del Langenthal – in valle viene a vendemmiare, 3-4 il risultato finale, almeno la soddisfazione del primo goal dello straniero François Beauchemin per un provvisorio 2-0 (11.52, in “power-play”, dopo il vantaggio siglato da Joël Neuenschwander, 8.33). Ospiti in reazione, dapprima la superiorità numerica sfruttata da Stefan Rüegsegger (16.54) e poi la doppietta personale di Dario Kummer (21.42 e 28.15, qui a cinque-contro-quattro); un cinque-contro-tre per il pareggio (37.47, Petr Cajka già al quarto goal nella stagiokne), altra superiorità – stavolta concessa – per la felicità di Marc Kämpf e dei suoi (42.54). Evidenza ultima, e spiegazione di per sé sufficiente: Rockets autori di 15 tiri in 60 minuti, in sostanza la metà di quanto offerto dagli avversari.

I risultati – BiascaTicino Rockets-Langenthal 3-4; LaChauxdeFonds-Winterthur 6-5 (al supplementare); Kloten-Olten 3-2 (al supplementare); Sierre-Visp 2-4; Turgovia-Grasshoppers Lions ZurigoKüsnacht 0-3.

La classifica – Langenthal 9 punti; Olten 7; Visp, Turgovia, Sierre 6; LaChauxdeFonds 5; Grasshoppers Lions ZurigoKüsnacht 3; Kloten 2; Winterthur 1; AccademiaZugo, BiascaTicino Rockets 0 (Visp, Kloten, AccademiaZugo una partita in meno).

Articolo precedenteHockey Nl / Ajoie buona medicina, il Lugano riesce a sorridere
Articolo successivoHockey Nl / Ambrì in “magic moment”: terza vittoria e miglior difesa