Home CRONACA Dramma in Portogallo, 62enne del Bellinzonese uccisa dall’amico

Dramma in Portogallo, 62enne del Bellinzonese uccisa dall’amico

Sono di una 62enne cittadina olandese con radici a Bellinzona quartiere Sementina i resti mortali orrendamente mutilati e dati alle fiamme che le forze dell’ordine di Idanha-a-Nova, Comune portoghese di circa 12’000 abitanti nel Distretto di Castelo Branco, quasi sul confine con la provincia spagnola di Càceres ed a circa 260 chilometri in direzione nord-est dalla capitale Lisbona. La notizia, con informazioni complete circa l’identità della vittima, è stata data da varie fonti lusitane tra cui il “Correio de Manha”. Su evidenze di indagine successive a sospetti destati dall’assenza improvvisa della donna, un 33enne di passaporto bulgaro e senza fissa dimora – anche di tale soggetto sono note le generalità – è stato fermato ed arrestato e, dopo interrogatorio, è risultato reo confesso dell’omicidio della 62enne con la quale egli avrebbe intrattenuto una relazione; il delitto, commesso a quanto pare con un’arma bianca, risale a martedì 14 aprile, sei giorni prima della scoperta del cadavere. A carico dell’uomo, che avrebbe precedenti per atti di violenza, anche l’accusa di aver tentato di appiccare un incendio.