Home CRONACA Dallo Zhejiang al Ticino un “ponte” di collaborazione sanitaria

Dallo Zhejiang al Ticino un “ponte” di collaborazione sanitaria

Tute protettive, mascherine ed altri fra strumenti ed oggetti d’uso quotidiano, nel segno della solidarietà: è il contributo giunto nelle scorse settimane dallo Zhejiang (provincia ad est nella Cina) al Ticino, materiale prezioso per il quale Norman Gobbi e Raffaele De Rosa, in quanto presidente dell’Esecutivo cantonale e direttore del Dipartimento cantonale sanità-socialità rispettivamente, hanno voluto ringraziare ieri le autorità corrispondenti durante una ricognizione effettuata al “Centro protezione civile” in Monteceneri frazione Rivera. Qui, infatti, sono state temporaneamente allocate le referenze; fatto salvo quanto eventualmente già messo a disposizione delle strutture sanitarie e/o già utilizzato, destinazione finale sarà il nuovo deposito per scorte sanitarie a Mendrisio frazione Rancate, struttura la cui operatività è garantita a partire da ottobre ovvero una volta che siano stati rimodulati gli interni dell’edificio in cui trovasi al momento il “Centro unico temporaneo in procedura di riammissione semplificata”.