Home ECONOMIA Ansie malanchiste sulle Borse europee, pesanti riflessi anche a New York

Ansie malanchiste sulle Borse europee, pesanti riflessi anche a New York

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 22.44) Battuta d’arresto in tutte le Borse europee, causa primaria i nuovi timori circa il protrarsi dei tempi di uscita dal Covid-19, in giornata oggettivamente deprimente anche sull’altra sponda dell’Atlantico. Penalizzato lo “Swiss market index”, con listino primario tutto sotto la linea anche se con ampia escursione tra i rebbi (“Lonza group Ag” al vertice, meno 0.32 per cento; “Alcon incorporated” sulla coda, meno 5.95); male i bancari, sofferente il lusso; nel complesso, perdita al 2.19 per cento su 10’021.99 punti. Nell’allargato, prosegue il buon momento del titolo “Ams Ag”, in guadagno prossimo al sei per cento dopo spunto anche superiore. Dalle altre piazze di riferimento in Europa: Dax-30 a Francoforte, meno 3.43; Ftse-Mib a Milano, meno 3.42; Ftse-100 a Londra, meno 3.11; Cac-40 a Parigi, meno 2.92; Ibex-35 a Madrid, meno 3.27. Piuttosto critico anche lo stato dell’arte a New York, con cedimenti fra il 2.19 ed il 2.72 per cento. In discesa a 106.6 centesimi di franco il cambio per un euro.