Home SPETTACOLI Dalla Calanca a Coira, Osi… festivaliera versione “extra moenia”

Dalla Calanca a Coira, Osi… festivaliera versione “extra moenia”

0

Doppia esperienza “extra moenia”, ma a pochi passi da casa, per l’“Orchestra della Svizzera italiana” che nei due primi sabati di agosto e di settembre andrà oltre il confine di Lumino su San Vittore per onorare rispettivamente il “Festival Demenga” di Santa Maria in Calanca ed il “Festival Derungs” di Coira. Date e proposte: domani, sabato 6 agosto, ore 20.00, chiesa titolata a santa Maria in Santa Maria in Calanca, concerto di chiusura dell’evento sotto direzione di Jonas Bürgin e con i violoncelli solisti di Patrick Demenga e di Thomas Demenga, pagine da Wolfgang Theophilus “Amadeus” Mozart, Camille Saint-Saëns, Aulis Sallinen e Leroy Anderson; sabato 3 settembre, ore 20.00, Martinskirche, concerto sotto direzione di Philippe Bach e con la soprano solista Letizia Scherrer, brani da Gion Antoni Derungs e Béla Bartók.

Previous article“Swiss market index”, finale in flessione. Incertezza a New York. Ripresina bitcoin
Next articleRogo del “White” a Lugano, rinvio a giudizio per mandante e altri quattro