Home CRONACA Covid-19: in Ticino quattro vittime in più. Contagi oltre quota 26’000

Covid-19: in Ticino quattro vittime in più. Contagi oltre quota 26’000

Altri quattro decessi nelle ultime 24 ore, vale a dire sul transito da ieri all’alba di oggi, nel Ticino che sta affrontando una seconda ondata covidiana assai più grave e massiccia – e ciò ben prima che nel contesto epidemiologico si inserisse la cosiddetta “variante inglese” del morbo – rispetto alle previsioni formulate in estate; a tutti gli effetti, il 60.32 per cento delle vittime registrate ed ascritte al “Coronavirus” si situa nel periodo compreso tra la fine dell’estate 2020 ed ora, per effettivi 532 morti su 882. Sei in più i ricoverati in ospedale a fronte di 10 dimissioni; nel complesso, 264 i degenti, tra i quali 37 pazienti sottoposti a terapie intensive. Scendono sotto la terza cifra i nuovi contagi, 83, con saldo totale in superamento della soglia delle 26’000 unità (26’045). Nessuna aggiornamento disponibile sui valori collaterali: resta all’otto per cento, in riscontro a mercoledì 13 gennaio, l’incidenza di positivi sul totale dei “test” effettuati (si tenga tuttavia conto dell’entità relativa considerata, soli 685 tamponi sottoposti a verifica in laboratorio). In calo anche – e qui valgono evidenze acquisite con riferimento alla giornata dell’altr’ieri le persone in isolamento (891) e quelle cui è imposto il regime della quarantena (1’421).