Home SPORT Calcio Dna / Sion corsaro, lo Zurigo s’inchina, Xamax retrocesso

Calcio Dna / Sion corsaro, lo Zurigo s’inchina, Xamax retrocesso

A due turni dalla fine del torneo, un responso certo ed una complicazione in più nelle retrovie del calcio di Divisione nazionale A. Retrocede secco e senza appello il NeuchâtelXamaxSerrières, ritrovatosi aritmeticamente tagliato fuori dalla corsa al penultimo posto dopo l’“exploit” del Sion andato a vincere (2-0, reti di Roberts Uldrikis al 34.o e di Filip Stojilkovic a tempo scaduto) sul campo dello Zurigo nell’odierno ed unico recupero della 30.a giornata (per quanti si fossero persi gli scampoli di riprogrammazione post-covidiana, nel frattempo è già andato per intero agli archivi il 34.o dei 36 turni previsti). Stato dell’arte nelle retrovie: ancora cinque squadre potenzialmente in zona-rischio cioè candidabili al “barrage”, in realtà questione tra i soli Sion e Thun, con lieve vantaggio per i vallesani causa differenza-goal (“meno 15” contro “meno 22”). La classifica: Youngboys 70 punti; San Gallo 65; Basilea 60; Servette 49; Lucerna, Zurigo 42; Lugano 41; Sion, Thun 36; NeuchâtelXamaxSerrières 27.