Home SPORT Calcio Dna / Caduta a Zurigo, Lugano risucchiato fuori dal podio

Calcio Dna / Caduta a Zurigo, Lugano risucchiato fuori dal podio

La certezza della permanenza nella categoria, vabbè, non sussiste ancora per l’aritmetica ma è da darsi come sostanzialmente acquisita. Si allontanano e si riducono invece, per il Lugano del calcio di massima serie, le prospettive di qualificazione in campo europeo: per effetto dell’odierno 0-3 subito a Zurigo, sconfitta cui fanno da contraltare i successi di Basilea (1-0 sul San Gallo) e Servette (2-1 sullo Youngboys già certo del titolo), i bianconeri slittano verso il centro della graduatoria e, con soli quattro turni alla fine del torneo, si ritrovano a distanza di quattro lunghezze da quello che appena 180 minuti prima sembrava obiettivo più che possibile, se non quasi agli archivi. Di un ticinese che ben conosciamo, al secolo Antonio Marchesano, la doppia firma su rigore nell’odierna “débâcle” degli uomini di Maurizio Jacobacci, minuti 37 e 54, nel primo caso dopo fallo di Mijat Maric (ammonizione) e nel secondo dopo fallo di Miroslav Covilo (idem); ma alle due reti segnate sono da aggiungersi almeno due goal sfiorati dallo stesso attaccante, 39.o e 40.o cioè per buoni 40 secondi tra batti, ribatti, palla vagante nei 16 metri ed in ultimo le proteste dei padroni di casa a causa di un atterramento sospetto; tanto ci racconta della “verve” di uno che fa testo ed immagini a modo suo, ma sempre. Al 58.o il timbro di Blaz Kramer per chiudere la sfida, pessima impostazione del Lugano sul lato destro, sfera intercettata, triangolazione stretta poi lancio sul filo del fuorigioco, quasi un rigore a portiere il movimento. Diranno le statistiche, in ultimo, che del Lugano sarà stato il possesso-palla per il 57 per cento del tempo, ma con zero – zero – conclusioni arrivate tra i pali dell’avversaria; statisticamente parlandosi, in questo modo non si vince mai.

I risultati – Vaduz-Lucerna 1-2; Basilea-San Gallo 1-0; Servette-Youngboys 2-1; Sion-Losanna 1-1; Zurigo-Lugano 3-0.

La classilfica – Youngboys 72 punti; Basilea, Servette 47; Lugano 43; Lucerna, Losanna 42; Zurigo 38; San Gallo 37; Vaduz 33; Sion 31.