Home CRONACA Aziende formatrici, confermato l’incentivo a chi assume apprendisti

Aziende formatrici, confermato l’incentivo a chi assume apprendisti

1’000 franchi per ogni nuovo contratto sottoscritto con inizio tra martedì 1.o giugno e lunedì 1.o novembre, con estensione anche alle nuove assunzioni al secondo, al terzo ed al quarto anno di formazione: tale il “bonus” finanziario che nei giorni scorsi è stato confermato a favore delle aziende formatrici in Ticino, nel contesto del pacchetto “Più duale plus”, in reiterazione di provvedimento già adottato quale incentivo all’inserimento di apprendisti nel mondo del lavoro. L’allocazione delle risorse è stata determinata in seno alla “Commissione tripartita” del “Fondo cantonale formazione professionale”; esclusi dalla prestazione, quali datori di lavoro, sono Comuni, Cantone e Confederazione. Da ipotizzarsi un investimento complessivo attorno ai 2.5 milioni di franchi, essendo fissato a quota 2’500 il numero dei nuovi contratti di apprendistato quale obiettivo per l’anno scolastico 2021-2022; ai responsabili delle aziende interessate, nel mese di marzo 2022, sarà fatto pervenire un modulo precompilato; versamento a partire dall’aprile 2022.

Articolo precedenteCalcio Dna / Caduta a Zurigo, Lugano risucchiato fuori dal podio
Articolo successivoQuarantene di classe, nel Luganese un caso in meno ed uno in più