Home ECONOMIA Schizofrenia borsistica, Zurigo affonda e poi risale. New York incerta, bitcoin giù

Schizofrenia borsistica, Zurigo affonda e poi risale. New York incerta, bitcoin giù

0

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 19.44) Salvataggio nelle battute finali, dopo risalita da uno sprofondo sino a quota 10’520.90 punti appena dopo mezzogiorno, per lo “Swiss market index” della Borsa di Zurigo al saldo con margine positivo pari allo 0.06 per cento a 10’617.01 punti con aggravio da “Lonza group Ag” (meno 2.40 per cento) e “Roche holding Ag” (meno 1.35) e da qualche assicurativo (“Swiss Re Ag” il peggiore, meno 1.09) soprattutto. Capofila (più 2.68 per cento) il neoingresso “Sonova holding Ag”, che con effetto da oggi ha preso il posto del titolo “Sgs Sa” nella lista delle 20 “blue chip”; resistente “Nestlé Sa”, con margine utile di poco inferiore alla figura intera. Poche le soddisfazioni dall’allargato, dove spicca il solo valore “Bb biotech Ag” (più 3.38). Così sulle altre piazze: Dax-40 a Francoforte, più 0.49; Ftse-Mib a Milano, più 0.14; Cac-40 a Parigi, meno 0.26; Ibex-35 a Madrid, più 0.11; chiusa la Borsa di Londra. New York a filo di parità sugli indici di riferimento. Cambi: 96.64 centesimi di franco per un euro; 96.56 centesimi di franco per un dollaro Usa; in significativo arretramento le criptovalute, bitcoin al controvalore teorico di 18’318.11 franchi per unità.

Previous articleLugano, i “Rotoli del Mar Morto” spiegati in conferenza pubblica
Next articleVerso le Cantonali / Sinistra, il “Forum” si sgancia dalla morsa a tenaglia