Home POLITICA BelTrafitto e BelTramortito: «Questa mia carriera finisce qui»

BelTrafitto e BelTramortito: «Questa mia carriera finisce qui»

Never say never, si dice, e più di tutto questo vale in politica; ma al momento, sepolto com’è da uno scarto di 10’810 preferenziali a favore del collega Raffaele De Rosa che gli ha strappato il seggio in Governo, Paolo Beltraminelli è non solo un ex-consigliere di Stato, ma soprattutto un “ex” per qualunque ambizione di ritorno in politica militante. L’annuncio ufficiale, poco prima della mezzanotte del giorno in cui si è infranta nelle urne un’esperienza di otto anni nella stanza dei bottoni di Palazzo delle Orsoline a Bellinzona, da Paolo Beltraminelli in persona, per tramite della pagina “Facebook”: “Vi ringrazio per l’essermi stati vicini anche nei momenti più difficili (…). Il poopolo ha parlato in modo inequivocabile, il nuovo consigliere di Stato popolare-democratico sarà Raffaele De Rosa: complimenti, e buon lavoro (…). Tutto il mio impegno come consigliere di Stato era rivolto al servizio dei cittadini e del Ticino (…). Vi voglio bene, grazie per il sostegno”. E, soprattutto, l’autoepitaffio in un verbo, tre sostantivi, un avverbio e qualche particella: “Oggi ho concluso la mia carriera di consigliere di Stato”.