Home ECONOMIA “Swiss market index” ondivago, finale positivo. Incertezze a New York

“Swiss market index” ondivago, finale positivo. Incertezze a New York

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 19.48) Slancio oltre la soglia dei 9’600 punti in avvio, poi flessione ed infine piccolo guadagno (più 0.37 per cento a quota 9’582.22 punti), in presenza di listino largamente positivo se si fa astrazione per i valori “Novartis Ag” (meno 2.09, ma per effetto di “spin-off” della neoquotata “Alcon incorporated”) e “Compagnie financière Richemont Sa” (meno 2,71), per uno “Swiss market index” favorito dall’andamento di “Credit Suisse group Ag” ed “Ubs group Ag”, allineati entrambi intorno ai 12.5 franchi per azione con progressi pari allo 0.49 ed allo 0.08 per cento rispettivamente. Privi di reale incidenza gli scostamenti anche sul resto della piazza finanziaria; sul pari proprio “Alcon incorporated”, negoziata per oltre un miliardo e mezzo di franchi. Dalle altre piazze primarie in Europa: Dax-30 a Francoforte, meno 0.94; Ftse-Mib a Milano, meno 0.46; Ftse-100 a Londra, meno 0.35. Flessioni in una forbice fra lo 0.38 e lo 0.64 per cento sugli indici di riferimento a New York. In ascesa sino a 112.6-112.7 centesimi di franco il cambio per un euro.