Home CRONACA Arriva la neve: caro conducente, agisci di conseguenza

Arriva la neve: caro conducente, agisci di conseguenza

Avvisaglie nei giorni scorsi, da oggi quello che nel Sopraceneri è allarme di grado quattro e nel Sottoceneri appena una tacca sotto. Dalla Polcantonale e dal Dipartimento cantonale istituzioni, oggi, il richiamo alla massima attenzione sull’opportunità di montare l’equipaggiamento invernale sulle auto e di adeguarsi alle condizioni di viabilità senza prendere rischi, ad esempio raddoppiando automaticamente le distanze di sicurezza tra veicolo e veicolo già qualora si viaggi a 40-50 chilometri orari. A margine, preoccupante una constatazione: da “stime approssimative”, ma non per questo prive di interesse, risulta che durante la stagione invernale il 10-15 per cento degli automobilisti viaggi ancora con gomme “estive”, mentre un altro cinque per cento si limita a montare due pneumatici invernali (sull’asse di trazione). Per buona memoria: “In Svizzera non esiste un obbligo specifico di montare quattro pneumatici invernali”, ma in ogni caso è punibile chi, “a causa dell’inadeguato equipaggiamento invernale, dovesse creare problemi alla circolazione ed incidenti”.