Home CRONACA In 600 sulla pubblica via per dire «no» al potenziamento della A2

In 600 sulla pubblica via per dire «no» al potenziamento della A2

0

Discreto livello di presenza (600 gli aderenti, stando agli organizzatori, tra aderenti a gruppi e cittadini “sciolti”) all’odierna occupazione pacifica di strade tra Riva San Vitale e Melide, tema di riferimento il “no” al progetto convenzionalmente denominato “Polume”, ovvero potenziamento della A2 nel tratto Lugano-Mendrisio. Per quasi tutti i partecipanti nessun bisogno di “slogan” e di discorsi, essendo il tema da tempo oggetto di osservazioni e di contestazione; in altre parole, gli interventi non produrrebbero alcun effetto di diradamento dei flussi veicolari.

Previous articlePolizei löst illegale Pokerrunde in Winterthur auf: Türke und Iraker angezeigt
Next articleDall’incontro all’esperienza condivisa: Andy Mattern in mostra a Chiasso