Home ECONOMIA Rifiata lo “Swiss market index”, spunti dai bancari. New York, fiducia sul...

Rifiata lo “Swiss market index”, spunti dai bancari. New York, fiducia sul “Dow Jones”

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 23.19) Giornata non fiacca ma da pesi e contrappesi sul listino primario della Borsa di Zurigo, con rappresentazione di equilibrio (meno 0.07 per cento a quota 11’340.27 punti sullo “Swiss market index”) pur non essendo mancati i motivi di interesse. Discreto l’apprezzamento per i finanziari (“Ubs group Ag”, più 1.90 per cento; “Credit Suisse group Ag”, più 1.71) oltre che per “Swiss life holding Ag” capofila (più 2.14); sul fronte opposto “Alcon incorporated” (meno 1.60). Nell’allargato, forte interesse per “Sulzer Ag”, in guadagno superiore all’otto per cento. Dalle altre piazze primarie in Europa: Dax-30 a Francoforte, meno 0.28 per cento; Ftse-Mib a Milano, più 1.12; Ftse-100 a Londra, meno 0.10; Cac-40 a Parigi, più 0.69; Ibex-35 a Madrid, meno 0.12. Da New York: stabile il Nasdaq, lievi incrementi su S&P-500 (più 0.12) e “Dow Jones” (più 0.41). In calo a 109.3 centesimi di franco il cambio per un euro; sugli 89.70 centesimi di franco il dollaro Usa; riposizionamento a 34’629 franchi circa per un bitcoin.