Home ECONOMIA Pessimismo schizofrenico: Borse europee ancora giù, idem New York

Pessimismo schizofrenico: Borse europee ancora giù, idem New York

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 20.02) Pur in giornata dai numerosi e positivi annunci sui consuntivi dell’esercizio 2019, “Swiss market index” della Borsa di Zurigo ancora crivellato dalle vendite e con flessione finale nell’ordine del 2.92 per cento intorno a quota 10’205.46 punti, di fatto per prevalente pressione dei finanziari (“Credit Suisse group Ag”, meno 5.98 per cento; “Ubs group Ag”, meno 5.30) e del comparto lusso (“Compagnie financière Richemont Sa”, meno 4.07) in listino tutto sotto misura ma con qualche spunto da valutarsi per credibilità (“LafargeHolcim limited” capofila, meno 0.61). Ricorso all’allargato per quanti vogliano trovare cifre verdi: tralasciandosi “penny stock” e titoli vibratili da “exploit” di giornata, per nulla trascurabile il balzo del valore “Implenia Ag”, che vola ai massimi dal dicembre 2018 staccando un “più 5.18” per cento nei primi scampoli della seduta e andando al raddoppio secco rispetto al minimo di metà lugliio 2019. Da profondo rosso l’andamento sulle altre piazze primarie in Europa: Dax-30 a Francoforte, meno 3.19 per cento; Ftse-Mib a Milano, meno 2.66; Ftse-100 a Londra, meno 3.49. Flessione secca anche a New York, con cedimenti fra il 2.04 ed il 2.56 per cento sugli indici di riferimento. In parziale recupero a 106.7 centesimi di franco il cambio per un euro.