Home POLITICA Patriziato di Sant’Antonino, nuovo vessillo con padrino d’eccezione

Patriziato di Sant’Antonino, nuovo vessillo con padrino d’eccezione

0

Anche l’occasione per un… ritorno istituzionale a casa quella che Christian Vitta, consigliere di Stato, colse ieri, domenica 4 settembre, presenziando all’inaugurazione del nuovo vessillo del Patriziato di Sant’Antonino in coincidenza con la festa svoltasi alla capanna di Neveggio. Scelta grafica nel segno della tradizione, stagliandosi in immagine il grifone emblema del Comune su uno sfondo caratterizzato dai colori del Ticino, e ciò a testimoniare l’attaccamento dei cittadini alla montagna, come ricordato da Andrea Bassi nel ruolo di presidente del Patriziato di cui fanno parte circa 550 persone. Non meno di 120 i partecipanti alla festa. In immagine, il nuovo vessillo.

Previous article“Bernina Gran turismo”, disagi nel fine-settimana lungo la H29
Next articleStoria religiosa, prima luce sull’“Annuario” dedicato alla Svizzera italiana