Home CULTURA “Ceresio in giallo” va… oltre: una sezione per i libri dell’“accesso”

“Ceresio in giallo” va… oltre: una sezione per i libri dell’“accesso”

141
0

Al lancio domani, lunedì 17 giugno, con appuntamento (ad inviti) nella Sala chiostro del “Lac” di Lugano (piazza Bernardino Luini 6), l’edizione 2024-2025 di “Ceresio in giallo”, concorso letterario sotto egida del “Circolo degli artisti” in Varese e focalizzato sui generi giallo, “noir, “thriller” e poliziesco. Confermate tutte le macrosezioni (romanzi editi, romanzi inediti, “Gialli nel cassetto”, “Giallo iunior” e area letterario-fotografica); a rigore di indiscrezioni raccolte, novità dell’anno sarà la sezione “Il giallo per tutti”, ovvero romanzi gialli, “noir”, “thriller” e polizieschi pubblicati in modalità “e-book” e certificati secondo i criteri della “Fondazione Lia-Libri italiani accessibili”, ovvero destinati ad pubblico di persone con disabilità visiva. obiettivo la conferma sui livelli dell’edizione 2023-2024, caratterizzata dalla partecipazione di 484 opere. Interventi di Carla De Albertis e di Jenny Santi, ideatrici del concorso, e di Roberto Badaracco, vicesindaco di Lugano; presente Gabriele Meucci, console generale d’Italia a Lugano. La scadenza per la presentazione delle opere è fissata a lunedì 14 ottobre 2024; cerimonia di premiazione, domenica 25 maggio 2025. In immagine, un momento della cerimonia di chiusura dell’edizione 2023-2024.