Home CRONACA Maggia, urto violento contro una roccia: canyonista in gravi condizioni

Maggia, urto violento contro una roccia: canyonista in gravi condizioni

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 13.04) Prognosi riservata senza esclusione di rischi esiziali per la canyonista 33enne, cittadina svizzera con domicilio nel Canton Vaud, che intorno alle ore 16.36 di sabato scorso si infortunò in modo grave nell’affrontare una discesa in sezione verticale lungo un corso d’acqua in ValleMaggia, Comune di Maggia, frazione Someo. La donna, che si trovava insieme con vari esperti della medesima disciplina sportiva, stava percorrendo un tratto pericoloso della lunghezza di circa 100 metri lineari; ad un terzo di tale percorso, tuttavia, improvvisa accelerazione e perdita di controllo sul senso del movimento diretto al centro dell’alveo del fiume, con derivazione su un lato e caduta sulle rocce. A lanciare l’allarme sono stati gli altri membri della comitiva; sul posto agenti della Polcantonale, operatori del “Soccorso alpino svizzero” e specialisti della “Rega” per la necessaria assistenza all’infortunata; la 33enne è stata recuperata, stabilizzata e trasferita in ospedale con un elicottero. Preoccupante il responso dei sanitari.