Home SPORT Hockey Sl / L’attacco non gira, Rockets kappaò per la settima volta...

Hockey Sl / L’attacco non gira, Rockets kappaò per la settima volta di fila

29
0

Sette giocate e sette perse nel ruolino di marcia dei BiascaTicino Rockets, oggi malamente incappati in una gragnuola di dischi gestiti e sparati (46 tiri) dall’attacco senza fronzoli della ChauxdeFonds: su ghiaccio amico l’1-5 che condanna i vallerani a rimanere sul fondo della graduatoria dell’hockey cadetto, fortunatamente in coincidenza con le sconfitte di Winterthur e Basilea ovvero i referenti più prossimi nel discorso-salvezza. Vallerani sotto per 0-3 a metà del primo periodo appena scavallato (2.24, Toms Andersons; 7.44, Oliver Achermann dopo soli 20 secondi del primo “power-play” disponibile; 10.37, Kay Schweri); bella resistenza nella frazione centrale, quando i neocastellani sono martellanti come una metropolitana milanese durante la settimana della moda e difatti costringeranno Thibault Fatton a 21 parate; allungo ospite grazie a Kyle Topping (44.00), discorso agli archivi anche perché all’unico timbro dei Rockets (56.40, Simon Jan Marha a cinque-contro-quattro) risponde quasì sùbito (57.40) un Sebastian Bengtsson dalle mani rapide e dal bastone alla Harry Houdini. Che cosa non funzioni nella squadra, ecco, non si sa; ma anche a mera rilevazione statistica (zero punti, peggior attacco con 12 goal realizzati, seconda peggior difesa con 34 reti subite) qualcosa è da sistemarsi, ed alla svelta.

I risultati – BiascaTicino Rockets-LaChauxdeFonds 1-5; Grasshoppers Lions ZurigoKüsnacht-Winterthur 5-2 (cinque diversi marcatori nelle file degli zurighesi); Basilea-Langenthal 3-4 (tardiva la reazione dei renani, riportatisi ad una lunghezza solo con 22 secondi ancora sul tabellone); Olten-Turgovia 5-2 (settimo successo pieno su sette incontri per i solettesi, trascinati da un Lukas Lhotak extralusso con tripletta personale); Visp-Sierre 0-5 (doppietta di Loic Vouardoux).

La classifica – Olten 21 punti; Langenthal 16; Grasshoppers Lions ZurigoKüsnacht 14; Visp, LaChauxdeFonds 12; Sierre 11; Turgovia 9; Basilea 7; Winterthur 3; BiascaTicino Rockets 0.

Previous articleAusländerbanden streiten sich: Mazedonier schwer verletzt, Mann aus Bosnien-Herzegowina und Iraker festgenommen
Next articleHockey Nl / Fatece largo ché passamo noi: l’Ambrì sbanca anche Zugo